In seguito gli 8 lavori del futuro a nostro parere, che saranno appunto i lavori più richiesti fra qualche anno in base alle tendenze.

State decidendo l’università da frequentare ma avete dubbi sul da farsi? Un buon criterio di scelta è quello di optare per un percorso che garantisca occupazione una volta ultimati gli studi.

Esperto per l’internazionalizzazione

Lavori del futuro #1 Esperto per l’internazionalizzazione

Una delle professioni sulle quali vale la pena investire è l’esperto per l’internazionalizzazione. Alle imprese italiane, con la crescita dei paesi in via di sviluppo e il progredire della globalizzazione, si presenteranno opportunità sempre maggiori per quanto riguarda la vendita dei propri prodotti all’estero. Affacciarsi sui mercati internazionali da soli, tuttavia, non è facile (soprattutto per le piccolo-medie imprese) e l’aiuto di una figura professionale esperta è consigliabile.

Lifecoach

Lavori del futuro #2 Lifecoach

Col progredire degli anni, in una società sempre più frenetica e impegnata, una delle professioni che prenderà sempre più piede è quella del life coach. Queste figure professionali sono dei professionisti in grado di migliorare e amplificare le potenzialità dell’individuo, al fine di aiutarlo a raggiungere al meglio gli obiettivi professionali e personali. Vista la forte competizione fra le persone per raggiungere le posizioni lavorative migliori e la costante volontà di aumentare la qualità della propria vita, oggetta a continue forme di stress quotidiano, trovare lavoro in questo settore potrebbe portare a numerosi sbocchi lavorativi in un futuro non troppo lontano.

Esperto per la sicurezza informatica

Lavori del futuro #3 Esperto per la sicurezza informatica

In un mondo sempre più digitalizzato e meno analogico, in cui le persone oltre a crearsi una propria identità fisica hanno ormai anche una reputazione online, uno dei lavori del futuro è quello di occuparsi di proteggere la privacy dei propri clienti, garantendo la sicurezza informatica dei dati informatici. Considerando che notizie di password rubate e profili hackerati sono ormai all’ordine del giorno, avere la possibilità di affidare a un esperto la tutela della propria attività online, sia che si parli di foto private, sia che si parli di conti bancari o di carte di credito, potrà diventare una professione ben apprezzata e remunerata.

Consulenti per il benessere degli anziani

Lavori del futuro #4 Consulenti per il benessere degli anziani

Una delle principali tendenze demografiche a livello internazionale nel corso degli ultimi anni è l’aumento della popolazione anziana. Ciò è particolarmente vero in Italia. Oltre a occupare numerosi tristi podi, come quello di “paese che è cresciuto meno in Europa a livello economico nel decennio 2000-2010”, infatti, il Belpaese è anche secondo al mondo per quanto riguarda la longevità, dietro solo al Giappone. In questo scenario è facile pensare come nel corso dei prossimi anni, considerando l’ulteriore incremento della popolazione anziana, saranno necessari una molteplicità di figure professionali legate alla cura e al benessere della persona: da centri termali, a esperti di nutrizionismo, passando per operatori nelle case di riposo.

Consulenti per i servizi ricreativi della terza età

Lavori del futuro #5 Consulenti per i servizi ricreativi della terza età

Rispetto al passato, però, oltre a migliorare l’aspettativa media di vita è migliorata pure la qualità della stessa. Gli odierni sessantacinquenni sono i quarantenni di una volta: attivi, pieni di energia e desiderosi di godersi la vita. Questo porta con sé innumerevoli opportunità per chi si occupa di attività ricreative, in particolar modo nel settore del turismo: viaggi organizzati, gite fuori porta, weekend in capitali europee, ecc. A ciò si aggiunga, inoltre, il crescente interesse verso l’attività sportiva che porta le persone a interessarsi sempre più a palestre e quant’altro. Insomma, le opportunità da cogliere per soddisfare le esigenze della terza età sono numerose e sono dietro l’angolo.

Stampatori 3D

Lavori del futuro #6 Stampatori 3D

Sono in molti a sostenere che la stampa 3D rappresenterà una delle principali novità di questo secolo.

La stampa 3D è considerata come la naturale evoluzione della stampa 2D e consente di stampare oggetti di natura tridimensionale. Pur essendo utilizzato in molte produzioni (dal campo biomedico a quello alimentare) si tratta di un prodotto che è ad oggi ancora un’incognita: potrebbe diventare un oggetto indispensabile in futuro o rappresentare solo un fuoco di paglia, destinato a spegnersi nel giro di pochi anni. I fautori della prima teoria sostengono che si arriverà presto a un uso domestico di queste stampanti, in cui ognuno, nella propria abitazione avrà un proprio dispositivo in grado di riprodurre oggetti. Se così fosse, è ipotizzabile pensare alla nascita di una serie di nuove professioni, che potremmo definire una sorta di stampatori 3D, il cui compito è quello di riprodurre esattamente gli oggetti a cui sono interessati i clienti.

Designer

Lavori del futuro #7 Designer

Con l’avanzare degli anni, buona parte delle produzioni manifatturiere italiane (quelle a basso valore aggiunto), saranno destinate a delocalizzare la loro attività produttiva in paesi a basso costo del lavoro, come Cina, Bangladesh o Africa del Nord. Questo, seppur non fa piacere sentirlo dire, è una scelta inevitabile per la sopravvivenza di molte imprese che ancora non l’hanno fatto in passato. All’interno dei confini nazionali, però, resteranno tutte le attività “core”, come gli uffici amministrativi, la ricerca e la progettazione. Se le produzioni fisiche del Made in Italy faticheranno a rimanere in Italia, infatti, diversa sorte toccherà a tutte quelle professioni più creative che invece continueranno a crescere all’interno del territorio, come appunto il design. Dal momento che creatività e inventiva italiane sono molto apprezzate in tutto il mondo, è immaginabile ipotizzare che in futuro vi sia una focalizzazione su queste attività e che il Designed in Italy possa diventare un marchio forte quanto lo è oggi il Made in Italy.

Start-upper

Lavori del futuro #8 Start-upper

Concludiamo la nostra personale lista dei lavori del futuro con una professione molto generica: creare la propria start-up. Come avevamo sostenuto nel nostro precedente articolo inventarsi un lavoro in tempo di crisi: 6 idee a costo 0, il futuro è nelle mani dei giovani che, considerata la limitata offerta di lavoro, hanno spesso saputo trasformare la voglia di riscatto in idee innovative e concrete. Creare una start-up significa dare vita alle proprie idee trasformandole in business redditizi.

Anche se sembra che l’Italia sia il paese meno adatto per farlo, in realtà il governo sta agevolando, anche dal punto di vista fiscale, i ragazzi che hanno idee innovative che vogliono mettere in atto.

Diventare start-upper, considerata l’impetuosa crescita delle iscrizioni negli ultimi anni, rientra a pieno titolo fra i dieci lavori del futuro. Avete mai pensato di inventarvi un lavoro nel caso in cui non lo trovaste?

Correlati

Gestire lo Stress con 10 Minuti al Giorno Gestire lo Stress con 10 Minuti al Giorno? Quante volte capita di fare una presentazione di se stessi in un contesto professionale ? Come parte...
7 preziosi consigli di Bill Gates Ecco 7 preziosi consigli che ha fornito Bill Gates per chi ha una azienda e vuole evitare di fare errori che altre aziende hanno già fatto. Bil...
Come Organizzare Una Telefonata Commerciale La maggior parte dei venditori preferiscono sopportare il loro lavoro di telefonate a freddo senza fare nulla per renderla divertente. La chiam...
Dai software per la stampa digitale alla stampa online In questi anni la rivoluzione digitale sta forse attraversando il suo periodo di massima intensità, e questo vale soprattutto per le fasce più giovani...