Guida al Download, Installazione e Configurazione del Tor Browser per Navigare nel Deep Web.

Tor è una rete di server proxy HTTP che si comporta come tramite per l’accesso ai contenuti dei Tor Hidden Services.

Tale software è stato originariamente creato da Aaron Swartz e Virgil Griffith.

Download Tor Browser

Per prima cosa è necessario scaricare il software, puoi prelevarlo gratuitamente dal sito ufficiale:

  1. Download Tor Browser per Windows;
  2. Download Tor Browser per Linux;
  3. Download Tor Browser per Mac;
  4. Download Tor Browser per Android.

Completato il download apri il file appena scaricato e, nella finestra che si apre, clicca prima su […] per selezionare la cartella in cui estrarre Tor Browser e poi su Extract per avviarne l’estrazione.

Terminata l’estrazione avvia il programma Start Tor Browser.

La pagina iniziale o Pannello di Controllo Vidalia, presenta questa schermata.

Elenco Funzioni Tor Browser

  • Stato – Indica lo stato di Tor: “Connesso”  “Non attivo”  “In fase di connessione al network”.
  • Avvia Tor – Un clic per avviare TOR, se non avete spuntato l’avvio automatico insieme a Vidalia.
  • Configurazione del relaying – Apre la pagina per utilizzare il nostro computer come server e farci passare il traffico di Tor, diventando a nostra volta intermediari con gli altri computer del network.
  • Mostra la rete – Mostra la mappa con la rete mondiale dei nodi di TOR.
  • Impostazioni – Apre la pagina per la configurazione di Tor.
  • Usa una nuova identità – Un clic sull’icona, permette di avere immediatamente un nuovo indirizzo IP. Per maggior sicurezza, il cambio identità serve a modificare il nostro percorso nella rete di TOR senza aspettare il cambio automatico dei relay (ogni dieci minuti). Premendo l’icona, si apre la finestra Nuova identità. Un clic su OK per confermare la variazione.
  • Nascondi – Per chiudere il pannello di controllo e minimizzarlo nella traybar.

Ora facciamo clic su “Impostazioni” per iniziare a configurare e personalizzare il programma.

La prima cosa da fare è impostare in italiano la lingua del programma (di default è inglese).Dalla schermata principale d’avvio del programma, cliccate su Settings e poi su Appearance.

Cercate nella pagina la casella Language.

Nel menù a tendina, selezionate Italiano.

Riavviate. Ora il programma è in italiano.

Menù “Generale”

La prima pagina per la configurazione del programma è intuitiva e permette di gestire l’avvio di Vidalia e TOR.

Impostazioni Vidali Tor

Menù “Rete”

In questa pagina è possibile configurare TOR, per aggirare alcune restrizioni per l’accesso alla rete. Per accedere alle impostazioni, mettete un segno di spunta nel box a sinistra della descrizione.

Rete Vidalia Tor

Uso un proxy per accedere ad Internet

– Per accedere alla rete di TOR, se abbiamo un accesso ad internet tramite proxy. Il mio firewall mi permette di connettermi solo a certe porte

– Per bypassare i blocchi delle porte da parte di firewall particolarmente restrittivi. Configura TOR per connettersi alla rete direttamente con le porte consentite dal firewall (impostate di default le N° 80 e 443). Inserite il numero delle porte separate da una virgola.Il mio ISP blocca le connessioni alla rete di Tor

– Per bypassare i blocchi di alcuni Provider, che non permettono la navigazione con Tor.

Menù “Condivisione”In questa pagina è possibile configurare il funzionamento di TOR, per un utilizzo come normale computer client oppure per mettere a disposizione lo stesso per rete di TOR.

Per accedere alle impostazioni, mettete un segno di spunta nel box a sinistra della descrizione.

Condivisione Vidalia Tor

Usa solo come client – Impostazione di default del programma. Avvia TOR per la navigazione unicamente come client (solo utente della rete di TOR).

Fai da relay e scambia traffico per la rete Tor – Consente di mettere a disposizione il nostro computer come server e farci passare il traffico di Tor. Occorre compilare attentamente i campi richiesti.

Aiuta gli utenti sotto censura a raggiungere la rete di Tor – Consente di mettere a disposizione di altri utenti colpiti da provvedimenti restrittivi del loro ISP o governativi, il nostro computer come server per accedere alla rete di TOR.

ATTENZIONE: Mettere a disposizione il proprio computer come server, espone al rischio rappresentato da un possibile utilizzo improprio e per attività illecite (phishing, pedopornografia, etc.) fatto dal nostro ospite, con tutte le spiacevoli conseguenze del caso.

Qui potete trovare una guida, in lingua inglese, per la configurazione del nostro computer come server della rete di TOR

https://www.torproject.org/docs/tor-doc-relay.html.en

Menù “Aspetto”

Consente di modificare la lingua del programma e la veste grafica.

Menù “Avanzato”

In questa menù è possibile configurare il funzionamento di Tor aggiungendo l’indirizzo, la porta utilizzata da Vidalia per dialogare con Tor (se non inseriti automaticamente dal programma durante la fase d’installazione) e password di sicurezza per evitare manipolazioni della configurazione.

Avanzato Vidalia Tor

Porta di controllo Indirizzo: Scrivere 127.0.0.1 e porta 9051

Autenticazione: Questo comando permette di evitare che altre applicazioni del nostro sistema, possano riconfigurare la nostra installazione di Tor.

Si può scegliere tra queste opzioni:

  • Nessuna (sconsigliato)
  • Password
  • Cookie

Di default è impostata la protezione con Password e spuntata la casella Genera casualmente.Il programma elabora ed inserisce ad ogni avvio una nuova password.

NB: Funziona solo se Tor è avviato automaticamente da Vidalia.

Oppure possiamo inserire una nostra password, che Tor richiederà a ciascun utente o programma che si connette al controllo delle porte.

Configurazione Tor per Mac

La procedura per proxarsi con Tor è ugualmente facile anche su Mac.

Tutto quello che devi fare è collegarti al sito Internet di Tor Browser Bundle e cliccare sul link Italiano (64 bit) collocato sotto la voce Tor Browser Bundle for Intel Mac OS X 10.6 and higher per scaricare il programma sul tuo computer.

A download completato apri, facendo doppio click su di esso, l’archivio appena scaricato e trascina l’icona di TorBrowser_it nella cartella Applicazioni di OS X.

Successivamente, avvia TorBrowser_it facendo click destro sulla sua icona, selezionando la voce Apri dal menu che compare e cliccando sul pulsante Apri nella finestra che si apre.

A questo punto potete navigare in completo anonimato sulla rete, per verificarlo provate a vedere dove dovreste trovarvi secondo il vostro indirizzo IP http://www.geoiptool.com/it/

Adesso potete, inoltre, navigare sulla famigerata Darknet