Scegliendo i giusti faretti a LED da Esterno potrai illuminare il giardino con il massimo del risparmio energetico valorizzando al meglio gli spazi fuori casa.

Un alleato alla paesaggistica? il faretto led esterno

Evidenziare, Valorizzare con la luce, mettere in risalto, ma anche creare atmosfera, sono tutte qualità che possiamo trovare usando i faretti led per esterno.

Non è sempre facile progettare una bella illuminazione esterna. La decorazione degli ambienti outdoor è parecchio soggettiva, anche se tuttavia possono esserci alcuni piccoli canoni da rispettare. Online potrete consultare migliaia di utenti che hanno decorato i propri cortili considerando alcuni punti focali o determinate luci da utilizzare.

Ad esempio, se si “addobba” il proprio cortile con alberi e piante di vario tipo, se esse non vengono messe in risalto nel modo giusto, rischiano di non apparire e rimanere nascoste, mentre dovrebbero essere ciò che dà atmosfera all’ambiente circostante.

Per questo motivo è importante fare un piccolo piano organizzativo quando si va a decorare un cortile, un giardino o un qualunque ambiente esterno.

Parlando d’illuminazione nello specifico, esistono numerose tipologie di fonti luminose che, in base a determinati contesti, possono essere ciò che fanno al caso nostro.

Fra i principali dispositivi utilizzati per illuminare gli ambienti esterni, possiamo considerare i

  • lampioni da giardino
  • faretti da esterno
  • barre a led per esterno.

 

Sembrerebbe che fra i prodotti più comuni per quanto riguarda l’illuminazione esterna, i faretti led da esterno siano quelli più utilizzati.

Dispositivi come I faretti per esterno a LED possono essere collocati sia a parete che nel terreno, possono essere orientabili, avere diversi fasci di luce pertanto le applicazioni per valorizzare il giardino sono maggiori rispetto a soluzioni come i lampioncini da giardino.

Infatti prodotti come faretti a led da esterno, se utilizzati con criterio, possono fornire illuminazioni che danno una svolta all’ambiente circostante.

faretti led da esterno sono ciò che può fare al caso nostro se si necessita un’illuminazione suggestiva e particolare, dotata di colori caldi (o naturali) che danno all’ambiente in questione un tocco di originalità in più. Noterete ben presto che i faretti da esterno a led potranno risaltare i contorni ed i colori di piante, statue o fontane con stile.

Non solo possono diffondere luci soffuse o accese ma, come accennato in precedenza, possono essere ciò che valorizzano elementi fondamentali come piante o alberi di vario tipo.

A questo punto, è opportuno farsi un’idea più chiara sul tipo di faretto da esterno che si desidera acquistare. Caratteristiche da considerare sono senz’altro il tipo di alimentazione, il tipo di fascio luminoso, la temperatura del colore e soprattutto l’efficienza del modello.

Nel prossimo paragrafo affronteremo l’efficienza luminosa dei faretti led da esterno.

 

Risparmio energetico dei faretti LED da esterno

La tecnologia LED dei faretti da esterno non solo è una notevole fonte di luce, ma può garantire anche un gran risparmio di energia elettrica.

Tuttavia può succedere che s’incappi in prodotti che, pur essendo faretti a led da esterno, consumino più del dovuto anche se le prestazioni sono comunque superiori ad altri tipi d’illuminazione.

Per evitare questo prima di acquistare i faretti led da esterno è senz’altro utile controllare le caratteristiche relative ai consumi in particolare l’efficienza luminosa.

Devi sapere che faretti LED  da giardino possono disporre di differenti tipi di diodi e diverse ottiche.

Questi diversi diodi avranno diversa efficienza luminosa e potranno essere montati su lampadine per faretti con attacchi come gu10, par38, E27, mr16 oppure per le soluzioni integrate su moduli led.

L’efficienza complessiva del dispositivo dipende dall’efficienza dei chip led, degli alimentatori e delle ottiche.

In ambito di illuminazione da esterni a led possiamo dire che i faretti a risparmio energetico maggiore possono disporre ad oggi di efficienze luminose fino a 180-200 lumen/watt anche se la media si aggira intorno ai 100-120 lumen/watt.

 

Tipi di Ottiche dei faretti LED da esterno

Come Ottiche si può intendere la mascherina, deflettore e/o lente da applicare alla fonte illuminante (chip led o led cob e/o smt). La purezza e precisione delle lenti incide sulla efficienza luminosa complessiva.

Alcuni faretti a led per esterno usano deflettori, ma i migliori sono quelli con le lenti specifiche perchè la lente se ben applicata incanala meglio la luce rispetto un deflettore. Ovviamente deve essere ben posizionata e pulita perchè con quelle dimensioni ridotte basta veramente poco per perdere in efficienza.

 

I Chip LED dei faretti da esterno a LED

I chip LED sono la fonte illuminante del faretti da esterno LED che vogliamo acquistare.

Vengono montati su una scheda ne esistono di diverso tipo:

Smt o smd che significa che possono essere montati per formare una scheda/circuito sottile grazie alla sottilliezza del componente stesso (LED);

Poi i led possono essere di low, mid, high power quindi bassa, media ed alta potenza. Quelli di bassa potenza sono quelli per la segnalazione per intenderci.

Ogni categoria ha diverse caratteristiche ma in genere i mid power non cob sono quelli più efficienti e duraturi. Questo perchè se i faretti led esterno che andrai ad acquistare sono cob allora avranno dei problemi di dissipazione del calore portandoli a bruciarsi molto prima ad un non cob.

 

Alimentazione dei faretti LED da Esterno

Il driver, trasformatore o alimentatore è la parte elettronica che deve servire corrente e tensione nel modo giusto al led usando l’energia elettrica della rete domestica cioè i 220 v in corrente alternata.

L’alimentatore in base alla qualità può durare fino ad un massimo di 15-20 anni i più buoni ed avranno diversa efficienza tipo 70,80 e 90 % di resa.

In termini di risparmio energetico è ovvio che scegliere un 90% invece di un 70% in poco tempo consente di ripagarsi la differenza disponendo tra l’altro di un prodotto di maggiore qualità sicuramente anche per la durata.

Da notare che le performance sono migliori se l’alimentatore a bassa tensione viene posto ad una distanza che non scaldi i chip led ma anche non troppo lontano per evitare le cadute di tensione.

Per questo in genere le soluzioni a bassa tensione sono le più performanti come i faretti led da esterno con moduli integrati.