Vorresti creare una nuova azienda ma non sai da dove iniziare? Quest’articolo potrà aiutarti a trovare l’idea giusta e a capire esattamente cosa vuoi fare e quando iniziare a farlo.

Prima di tutto chiariamo una cosa: ti starai certamente domandando se proprio questo è il momento giusto per il lancio di un’azienda. La verità è che non esiste un momento sbagliato per farlo; a volte lanciarsi quando l’economia non è proprio favorevole potrebbe rivelarsi una mossa astuta.

Sicuramente conviene fare un sondaggio di mercato; potresti scoprire che la tua azienda era proprio quello che i consumatori stavano aspettando. In un periodo di crisi le persone sono più restie a lanciarsi in nuove attività, ma questo potrebbe tornare a tuo favore; con questo tipo di economia i costi per mettere su la tua azienda saranno dimezzati.

Negli Stati Uniti nascono approssimativamente 600.000 nuove aziende ogni anno, e chissà quante ancora ce ne sarebbero se le persone non si facessero prendere dalla paura di un fallimento. Non c’è bisogno di un’idea rivoluzionaria per presentarsi sul mercato. Non tutti siamo dei Bill Gates o degli Steve Jobs. Pensa piuttosto a : “Come posso migliorarlo?” oppure “C’è ancora spazio sul mercato per una nuova azienda in questo settore?”

Come si creano nuove idee ?

Prendi un foglio di carta e scrivi tutto ciò che ti riguarda. Scrivi quello che ti piace fare o quello per cui ti senti portato. La lista può anche ricomprendere cose come: “Adoro i bambini, mi piace interagire con le persone, mi piace leggere, usare il computer, sono bravo a risolvere i problemi”.

Scrivi qualsiasi cosa ti venga in mente.

Quando avrai ottenuto la tua lista gira pagina e scrivi invece ciò che non ti piace fare o in cui non ti senti abbastanza competente. Ad esempio: “Non mi sento a mio agio a parlare in pubblico” o “Non amo molto viaggiare”.Non stare lì a pensarci troppo, scrivi tutto quello che passa per la testa. A questo punto chiediti: “Se dovessi scegliere 5 cose che migliorano la qualità della mia vita, quali sceglierei?”.

Pensa a quei prodotti che ti rendono le cose più semplici, che ti aiutano ad essere più produttivo o efficiente; pensa alle cose che ti fanno risparmiare tempo.A questo punto, fatti di nuovo la stessa domanda; questa volta, però, pensa alla tua carriera. Chiediti cos’è che ti piace del tuo lavoro e cosa invece no. Domandati perché vuoi creare una nuova azienda.

Quando avrai finito, il risultato ti salterà subito agli occhi.

Loro ce l’hanno fatta

Parecchi anni fa non c’erano così tanti fast food nelle zone degli uffici dato che tendevano a concentrarsi maggiormente nelle zone residenziali. Due giovani di Irvine, California, stanchi della scelta limitata di ristoranti raggiungibili durante la pausa pranzo, pensarono: “Non sarebbe ottimo se per il pranzo qualcuno facesse delle consegne in ufficio?” E subito si accese la lampadina! Decisero di mettere in piedi un’impresa di consegne a domicilio.

Ad oggi la loro azienda ha servito più di 15 milioni di persone! Non è stata un’idea innovativa, ma hanno dato ascolto alle loro esigenze ed hanno trovato un modo per soddisfarle. Non sapevano che molti lavoratori in America, come loro, si lamentano perché uscire durante la pausa pranzo e tornare in tempo a lavoro era praticamente impossibile. Il problema di due persone era in realtà un problema largamente condiviso.

Momenti d’ispirazione

L’ispirazione la si può trovare ovunque. Hai mai dovuto pagare una mora per aver ritardato nel riconsegnare un dvd al negozio? Quando a Reed Hastings è capitato di dover pagare 40 dollari extra, invece di prendersela gli è venuta un’ispirazione: “Perché non funziona anche qui come nelle palestre, dove se si entra una volta o tutti i giorni del mese, si paga sempre la stessa quota mensile?”

È da lì che è nata l’idea di Netflix.com, un servizio online che permette di “affittare dvd”.

Netflix dal 1999 ad oggi è divenuta un’azienda con un fatturato di 1,3 miliardi di dollari.

Altri hanno ottenuto il successo riproponendo nelle loro città idee già esistenti.

È il caso del Caribou Coffee di Minneapolis che ha ripresentato il modello metropolitano di Starbucks nella propria cittadina. Oggi è la seconda catena di coffee house al mondo. Prendi un’idea e rivoluzionala con la tua creatività. Non basta prendere l’idea di qualcun altro e riproporla sul mercato. Rendila tua; è necessario affinché la tua azienda possa raggiungere il successo.

Fallo!

Scegliere che tipo d’impresa vuoi condurre non è fisica nucleare. Certo, non è semplice creare una nuova azienda, ma non è neppure così difficile come molti possano pensare. Bisogna fare un passo alla volta. Il primo di tutti è: scegliere cosa vuoi fare. Una volta capito questo, sonda il territorio.

Chiedi in giro: “Compreresti questa cosa? Quando spenderesti per averla?” e vedi quanti di loro ti supportano. Ricordati che la chiave è la perseveranza. Quando deciderai di lanciare la tua azienda riceverai più “NO!” di quanti tu ne abbia mai sentiti in vita tua. Non prendertela sul personale; cerca di andare oltre e continua per la tua strada e vedrai che i “SI!” arriveranno.

Molti ti metteranno in guardia riguardo ai rischi che si corrono con una nuova azienda. Certo, incominciare con qualcosa di nuovo è sempre un rischio, ma cosa non lo è nella vita? In più c’è una bella differenza tra l’essere sconsiderati ed assumersi i propri rischi coscientemente. Non farti bloccare dalla paura di sbagliare.

Chiediti: “Cosa sto rischiando?” e valuta.

  • A cosa stai rinunciando?
  • Cos’è che perderesti se le cose non dovessero andare bene?
  • E se proprio dovessero andare male, staresti peggio di ora?

Se tutto quello che hai da perdere sono tempo, soldi ed energia, allora vale la pena di rischiare. Capire cosa vuoi fare è solo il primo passo. Ci sono ancora tantissime cose che dovrai prendere in considerazione. Ma la cosa più importante è che tu faccia qualcosa. Non dire: “Questo sarà l’anno in cui metterò in piedi la mia azienda”. Fai in modo che lo sia veramente.

Correlati

Come Organizzare Una Telefonata Commerciale La maggior parte dei venditori preferiscono sopportare il loro lavoro di telefonate a freddo senza fare nulla per renderla divertente. La chiam...
Lavori del Futuro: Gli 8 Lavori più richiesti del futuro In seguito gli 8 lavori del futuro a nostro parere, che saranno appunto i lavori più richiesti fra qualche anno in base alle tendenze. State de...
Dai software per la stampa digitale alla stampa online In questi anni la rivoluzione digitale sta forse attraversando il suo periodo di massima intensità, e questo vale soprattutto per le fasce più giovani...
Gestire lo Stress con 10 Minuti al Giorno Gestire lo Stress con 10 Minuti al Giorno? Quante volte capita di fare una presentazione di se stessi in un contesto professionale ? Come parte...